Vai all’argomento
  • Introduzione a GERD
  • Cause di GERD
  • Sintomi di GERD
  • Bruciore di stomaco e GERD

Cos’è il bruciore di stomaco?

La maggior parte delle persone descrive il bruciore di stomaco come una sensazione di bruciore al centro del torace dietro l’osso del seno. Può irradiarsi verso l’alto verso la gola. Il bruciore di stomaco è solitamente causato da reflusso acido nell’esofago.

Il rivestimento dell’esofago è molto più sensibile all’acido rispetto allo stomaco, motivo per cui si avverte la sensazione di bruciore. Nelle persone con malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), il bruciore di stomaco persistente può essere doloroso, può interrompere le attività quotidiane e può risvegliare una persona di notte.

Il bruciore di stomaco è pericoloso?

Il bruciore di stomaco è un sintomo. È molto comune; si stima che oltre il 44% degli americani adulti abbia bruciore di stomaco almeno una volta al mese. Tuttavia, se il bruciore di stomaco si verifica regolarmente, l’acido che causa il bruciore di stomaco ha il potenziale di danneggiare il rivestimento dell’esofago. Può causare ulcerazioni, che possono causare disagio o addirittura sanguinamento.

La stenosi (restringimento dell’esofago causato dall’acido, che porta alla formazione di cicatrici) può anche derivare da reflusso acido cronico e frequente. Le persone con stenosi hanno difficoltà a deglutire il cibo.

La gravità, la frequenza o l’intensità dei sintomi non possono distinguere tra pazienti con o senza GERD erosivo. Tuttavia, bruciore di stomaco che si verifica

  • più spesso di una volta alla settimana,
  • diventa più grave, o
  • si verifica durante la notte e si sveglia una persona dal sonno,

può essere un segno di una condizione più grave e la consultazione con un medico è consigliato.

Sintomi atipici come raucedine, respiro sibilante, tosse cronica o dolore toracico non cardiaco possono anche essere valutati da un medico per GERD come causa. Anche il bruciore di stomaco occasionale – se si è verificato per un periodo di cinque anni o più, o è associato a disfagia-può segnalare un’associazione con una condizione più grave.

Le persone con bruciore di stomaco cronico di lunga data sono a maggior rischio di complicanze tra cui stenosi o una malattia potenzialmente pre-cancerosa che comporta un cambiamento cellulare nell’esofago chiamato esofago di Barrett.

Quando sono preparati da banco appropriati per trattare il bruciore di stomaco?

Preparazioni multiple sono disponibili senza prescrizione medica per trattare il bruciore di stomaco occasionale. Questi includono:

Questi farmaci sono utili per alleviare il bruciore di stomaco intermittente, in particolare se causato occasionalmente da alimenti o varie attività.

Gli antiacidi e gli acidi alginici danno il sollievo più rapido. I bloccanti H2 danno un sollievo più sostenuto e sono più utili se presi prima di un’attività nota per causare bruciore di stomaco, come mangiare cibi piccanti.

Prilosec OTC, Zegerid OTC e Prevacid 24HR sono inibitori della pompa protonica (PPI) ora disponibili da banco. Questi sono molto più potenti degli altri farmaci sopra menzionati. Si raccomanda di essere assunti ogni giorno per 14 giorni. Non sono destinati ad essere presi in base alle necessità. Se i sintomi non sono migliorati o se si ripresentano dopo aver interrotto il PPI, si dovrebbe consultare un medico.

Ulteriori informazioni sui trattamenti GERD

I preparati da banco forniscono solo un sollievo temporaneo dai sintomi. Non impediscono il ripetersi dei sintomi o consentono a un esofago ferito di guarire. Non dovrebbero essere presi regolarmente come sostituto dei medicinali soggetti a prescrizione medica – potrebbero nascondere una condizione più grave. Se necessario regolarmente, per più di due settimane, consultare un medico per una diagnosi e un trattamento appropriato.

Adattato dalla pubblicazione IFFGD: GERD Domande e risposte. Rivisto 2010 da Ronnie Fass, MD, Sedia, Divisione di GI ed epatologia, Metro Health Medical Center, Cleveland, OH. I collaboratori originali: Joel E. Richter, MD, Philip O. Katz, MD e J. Patrick Waring, MD Editor: William F. Norton, Fondazione internazionale per i disturbi gastrointestinali funzionali, Milwaukee, WI.