Come ottenere la riammissione alla scuola di legge dopo un licenziamento accademico Va da sé che ottenere il licenziamento accademico dalla scuola di legge può essere un’esperienza umiliante. Indipendentemente da quali fossero le circostanze che hanno causato il tuo licenziamento, che si tratti di un’emergenza di vita inaspettata che ti ha buttato fuori rotta o solo di una pura mancanza di preparazione, essere licenziato fa schifo. Purtroppo, la parte peggiore del licenziamento non è l’imbarazzo che potresti incontrare, ma è la mancanza di informazioni su come iscriverti alla scuola di legge. A parte alcuni articoli vaghi che discutono le politiche di re-ammissione, non ci sono molte informazioni là fuori per quanto riguarda le misure pratiche che si possono adottare per ottenere la riammissione. Quindi qui stai leggendo questo post nella speranza di trovare risposte a questa domanda. Considerando la mancanza di informazioni là fuori, non lo so se ho la capacità di rendere giustizia a questo argomento. Tuttavia, farò del mio meglio per de-mistificare questo problema e portarti almeno un passo più vicino a tornare in pista per raggiungere quel JD che desideri.

Quindi qual è la prima cosa che dovresti fare dopo essere stato licenziato accademicamente? A rischio di sembrare come il tipico professore di legge, la prima cosa da fare è ” leggere le regole!”L’American Bar Association delinea le regole che tutte le scuole dovrebbero applicare nel considerare uno studente per la riammissione dopo un licenziamento. Secondo lo standard 501 degli standard ABA:

” Una scuola di legge non deve ammettere o riammettere uno studente che è stato squalificato in precedenza per motivi accademici senza una dimostrazione affermativa che la squalifica precedente non indica una mancanza di capacità di completare il suo programma di educazione legale ed essere ammesso all’ordine degli avvocati.”

Ma cosa significa? Come si fa a dimostrare affermativamente che il loro licenziamento non si basa sull’incapacità di completare la loro educazione legale? Ero altrettanto confuso dopo aver letto questa regola, quindi ho esaminato come le scuole hanno definito questa “dimostrazione affermativa.”Anche se i miei risultati sono stati scarsi nel migliore dei casi, la Nova Southeastern law school e la Southern Methodist University Law school (SMU) indicano entrambi che una dimostrazione di fattori esterni può soddisfare questo requisito affermativo.

Nova affermando che, uno studente che ottiene la riammissione deve includere nella loro dichiarazione personale: “informazioni che mostrano che fattori esterni, non la mancanza di capacità ha creato una barriera al loro successo nello studio della legge.”

Mentre SMU afferma che uno studente che tenta di ottenere la riammissione deve dimostrare che il loro licenziamento è stato causato da una grave interruzione imprevista che non era correlata alla capacità dello studente di completare con successo il corso di studi richiesto.

Quindi questo ci porta al passo 1:

1. Fattori esterni

Se stai cercando la riammissione alla scuola di legge dopo un licenziamento accademico, devi dimostrare che il tuo licenziamento iniziale era basato su fattori esterni e non sulla tua incapacità di gestire i corsi. La scuola di legge a volte può causare agli studenti una visione a tunnel. È molto facile perdere di vista il fatto che la vita continua ancora nonostante i tuoi stress da corsi. Pertanto, quando qualcosa di importante accade nella vita, vale a dire.malattia fisica o mentale, la morte di un membro della famiglia o estrema perdita finanziaria, è molto facile da ottenere buttato fuori pista. Questo è capito. Se un fattore esterno è ciò che ha causato il licenziamento accademico, le scuole saranno generalmente comprensione di questa situazione. Basta fare in modo di essere chiari circa il problema esterno che ha causato a perdere la concentrazione. Tuttavia, è ancora più importante mostrare al dipartimento di ammissione che hai fatto i passi necessari per riabilitare questo problema e che non lo prevedi più come un fattore inibente. Discuteremo ulteriormente la riabilitazione nella prossima sezione.

Quindi cosa succede se il tuo licenziamento accademico non è stato basato su fattori esterni? Non ti mentirò, questo rende molto più difficile ottenere la riammissione. Tuttavia, la riammissione può ancora essere possibile, se si può dimostrare che sei riabilitato e ora possiedi la capacità di completare i corsi legali. Il che mi porta al passo successivo.

2. Riabilitazione

Se sei stato licenziato accademicamente in base a fattori non esterni, sarà importante dimostrare che durante il periodo di licenziamento sei stato riabilitato e ora possiedi la capacità di completare i corsi legali. Se si rientra in questa categoria, sarà importante capire la causa principale del perché sei andato fuori pista. Non eri abbastanza maturo al momento di gestire l ” ambiente professionale scuola di legge o era il carico di lavoro semplicemente troppo difficile? Qualunque sia la ragione, consiglierei forse di lavorare un lavoro a tempo pieno durante il periodo di licenziamento per dimostrare che si può sopravvivere in un ambiente professionale. Vorrei anche raccomandare forse ottenere un tutor che potrebbe essere in grado di guidarti attraverso i corsi 1L che hai fallito. Offriamo un eccellente servizio di tutoraggio attraverso la scuola di legge Toolbox, in modo da essere sicuri di check it out.

Si può ora chiedere quando è un buon momento per ri-applicare alla scuola di legge dopo un licenziamento accademico? Sono sufficienti solo pochi mesi di riabilitazione o ti verrà richiesto di aspettare alcuni anni? Questo mi porta al mio ultimo passaggio:

3. Ri-applicare entro Timeline richiesto della Scuola

Standard 505 delle regole ABA utilizzato per prevedere che uno studente licenziato accademicamente avrebbe dovuto aspettare due anni prima di chiedere la riammissione alla scuola di legge. Tuttavia, nel 2014 questa lingua è stata rimossa dalle regole. Pertanto, per quanto ho potuto trovare, sembra che questa linea temporale sia ora lasciata alla discrezione di una scuola di legge. Pertanto, se sei stato licenziato accademicamente, è importante che tu decida presto quale scuola vorresti ottenere l’ammissione al prossimo tentativo. Una volta che si decide questo, contattare quella scuola direttamente per determinare la loro politica per l’ammissione di studenti licenziati accademicamente. C’è la possibilità che queste scuole possano ancora avere un requisito di due anni in atto o potrebbero aver eliminato questo requisito come le regole ABA. In ogni caso, scoprilo presto.

Se sei stato licenziato accademicamente, so che stai attraversando un momento difficile. Spero che questi suggerimenti possono aiutare a tornare in pista!

Alla ricerca di qualche aiuto per fare del tuo meglio nella scuola di legge? Scopri le nostre opzioni di tutoraggio della scuola di legge.