Conosci i tuoi Yardage

Un tempo solo i giocatori del PGA Tour, con i loro caddies professionali e i libri di yardage dettagliati, potevano aspettarsi di ottenere numeri precisi sulla bandiera. I golfisti regolari dovevano accontentarsi di yardages impressi sulle teste sprinkler e il palo bianco occasionale. Ora, però, con il GPS su ogni smart phone e un sacco di aziende che fanno telemetri laser, yardages precisi sono a disposizione di tutti. Il problema con così tante scelte è che rende difficile scegliere l’opzione migliore per voi. Con questo in mente, ci si mettono questa semplice guida per decidere tra un GPS golf e un telemetro laser.

GPS

Pro

La cosa più grande a favore del GPS è il costo. Ci sono decine di applicazioni GPS golf disponibili per qualsiasi smart phone, e molti di loro sono gratuiti. Le unità GPS standalone possono costare fino a $100. Mentre ci sono certamente più costosi, opzioni full-optional, la barriera all’ingresso per il GPS è praticamente inesistente.

Un’altra cosa che rende il GPS attraente è la vasta gamma di forme che assume. È possibile ottenere i yardage sul telefono, su un orologio, su una clip cappello, o su un’unità palmare. Ciò consente di utilizzare tutto ciò che è più veloce e più conveniente per voi. Per me, un orologio GPS è facilmente il modo più veloce per giocare.

Infine, un GPS completo fornisce la maggior parte delle informazioni. L’importanza di questo non può essere sopravvalutata, specialmente quando stai giocando un corso per la prima volta. Un GPS non solo ti darà la distanza dai bunker e dall’acqua, ma ti mostrerà i pericoli che non puoi vedere. Ti dà anche informazioni sulle dimensioni e la forma del verde che può essere fondamentale per una buona gestione del corso.

Contro

Il reclamo principale contro le unità GPS è la precisione. Mentre le moderne unità GPS sono un enorme miglioramento rispetto agli originali, ci sono ancora momenti in cui la precisione non è buona come un laser. Vale anche la pena notare che, sebbene molte unità visualizzino una bandiera mobile, un’unità GPS non può fornire un yardage preciso alla bandiera. Questa può essere una cosa buona o cattiva, a seconda della tua personalità e dello stile di gestione del corso, ma per i giocatori che vogliono sparare alle bandiere, un telemetro laser è un must.

Un’altra preoccupazione è che le unità GPS possono essere utilizzate solo nei corsi che l’azienda ha mappato. Questo non è il problema che una volta era – quasi ogni unità ha decine di migliaia di corsi – ma che non vi farà sentire meglio se il corso che si desidera riprodurre non è disponibile per il dispositivo.

Infine, le unità GPS possono essere difficili da usare. Ancora una volta, hanno fatto molta strada in questo senso, ma c’è una tensione naturale tra rendere un dispositivo facile da usare e l’imballaggio in più funzionalità.

Telemetri laser

Pro

Il singolo più grande motivo per preferire un telemetro laser è la precisione. Ogni grande telemetro sul mercato è preciso all’interno di un cantiere, e alcuni promettono precisione alla metà o decimo di un cantiere.

Un altro vantaggio per i laser è che possono essere utilizzati ovunque. È possibile utilizzare un telemetro laser in ogni corso del pianeta senza preoccuparsi di scaricarlo in anticipo. I laser sono anche grandi sulla gamma: puoi verificare che la bandiera che stai abbattendo sia in realtà a 150 metri di distanza e non a 142.

Contro

Il più grande ostacolo per telemetri laser è il costo. Anche il telemetro laser più economico costa circa $200. Mentre un buon laser dovrebbe durare per anni, alcune persone avranno un problema con la posa fuori quel tipo di denaro in anticipo.

Un altro problema che alcune persone hanno con i laser è il ritmo di gioco. Dove un GPS vi darà i yardages non appena si arriva alla palla, un telemetro richiede di prendere fuori e mirare alla bandiera per ottenere il vostro numero. Questa è una preoccupazione ancora più grande per i giocatori con le mani tremanti. Personalmente, sento che giocare con un telemetro laser è ancora molto più veloce di giocare senza uno, ma altri preferiscono il GPS per il ritmo di gioco.

Infine, un telemetro laser può solo darvi yardages a cose che si possono vedere e “colpire” con il laser. Un laser è la cosa migliore per conoscere la distanza dal perno, ma non può dirti in modo affidabile la distanza dalla parte anteriore, posteriore o centrale del verde.

Ibridi

Una nuova categoria è emersa negli ultimi anni di coppia: i telemetri GPS ibridi. Questi dispositivi sembrano telemetri laser, ma includono funzionalità GPS su uno schermo laterale o direttamente nel mirino come con il Garmin Z80 mostrato sopra.

Pro

Queste unità hanno tutto ciò che si può desiderare. Hanno la precisione di un telemetro, la capacità di essere utilizzato su qualsiasi corso, e possono indirizzare tutto ciò che si può vedere. Inoltre, ti danno yardage anteriore, posteriore e centrale più le distanze dai pericoli. Se si desidera il massimo dei dati per prendere decisioni di gestione del corso, questo è il tipo di dispositivo che si desidera.

Contro

Il problema più grande è il costo: la maggior parte delle unità ibride sono circa $500. Questo dovrebbe diventare meno di un problema come più aziende entrano in questo spazio e le unità più vecchie diventano disponibili con uno sconto.

Un altro problema è la facilità d’uso. Poiché così tante funzionalità sono racchiuse in un unico dispositivo, possono essere difficili da gestire.

Infine, come con un telemetro semplice, ci possono essere problemi di ritmo di gioco. Per alcuni giocatori, più informazioni significa più tempo dedicato a pensare alla decisione perfetta. Se hai intenzione di utilizzare uno di questi dispositivi, assicurati di essere fluente nel suo funzionamento in modo da non reggere il gioco.

Conclusione

In definitiva, la decisione tra un’unità GPS e un telemetro laser si riduce ad alcune preferenze personali. La precisione perfetta di un laser vale i soldi? Apprezzi le informazioni aggiuntive che un grande schermo GPS può fornire? Sappiate che indipendentemente da quale opzione si sceglie, tecnologia di golf di oggi sarà certamente aiutare la gestione del corso.

Le due schede seguenti cambiano il contenuto qui sotto.

  • Bio
  • Ultimi Post

il Mio profilo di Twitteril Mio Instagram profilo

Matt Saternus

Fondatore, Editor In Chief presso PluggedInGolf.com

Matt è il Fondatore e direttore del Collegato Golf. Ha lavorato in quasi tutti i lavori nel settore del golf, dal montaggio del club alle istruzioni per scrivere e parlare. Matt vive nella periferia nord-ovest di Chicago con la moglie e due figlie.

il Mio profilo di Twitteril Mio Instagram profilo

Ultimi messaggi di Matt Saternus (vedi tutti)

  • TaylorMade SIM2 Max Irons Review – Marzo 25, 2021
  • PING G425 Hybrid Review – Marzo 24, 2021
  • Balistici Golf MB & CB Irons Review – Marzo 23, 2021