Il tema dominante di molti Sutra Mahayana — i Grandi Insegnamenti del Veicolo — è “beneficiando gli altri.”Per i buddisti Mahayana, ci sono tre percorsi principali, espressi meravigliosamente nel “Re di tutti i Sutra” il “Sutra della Luce dorata”: la Rinuncia, la Bodhicitta (gentilezza amorevole) e la Saggezza del vuoto.

  • Per una caratteristica sui benefici della recitazione sutra, vedere>>

Il grande veicolo che Mahayana viaggia è come un enorme autobus, che trasporta tutti gli esseri senzienti all’illuminazione finale-non solo una piccola bicicletta per te solo. Mahayana è paragonato al grande veicolo per questo motivo – c’è spazio per tutti.

Anche se il sutra più noto potrebbe essere il Sutra del Cuore (o la maggiore Perfezione dei sutra della Saggezza, Prajnaparamita), quello più vicino a molti cuori buddhisti praticanti (pun intended) è in realtà il Sutra della Luce dorata, per molte ragioni: include insegnamenti chiave su tutti i “Tre Aspetti principali del Percorso: Rinuncia, Bodhicitta e Shunyata.”

Tutto il necessario in un Sutra

Lama Zopa Rinpoche

Lama Zopa Rinpoche spiega: “Questo” Re dei gloriosi Sutra”, contiene tutto il necessario, dalla felicità quotidiana alla completa illuminazione. Esso contiene una straziante pratica della confessione e gioia profonda insegnamenti dipendente, affidabile garanzie di protezione, linee guida per l’ideale di governo, e awe-inspiring stories del Buddha vite precedenti, in cui il Buddha mostra come, anche prima di aver eliminato completamente i deliri, ha liberato gli innumerevoli esseri dall’oceano della sofferenza attraverso la compassione e coraggio personale.”

“All’inizio del Sutra della Luce dorata, Buddha Shakyamuni, il Tathagata, l’Arhat, il Completamente Illuminato, chiama a chiunque provi miseria e afflizione, cattiva salute, povertà, perdita, abuso, cattiva volontà, paura, incubi o altri danni. Dice di rendere la mente virtuosa e di venire ad ascoltare.”

Sutra luce dorata.

Benefici della recitazione del Sutra della luce dorata

Sutra di luce dorata su tavolette.

In Asia, è stato a lungo il “go to” Mahayana sutra per promuovere la pace e la felicità. È anche considerato la fonte di sutra per Chod e anche pratiche di “rilascio animale”. I benefici della recitazione-anche una pagina al giorno – sono stati spiegati da molti insegnanti, e includono, secondo il grande Lama Zopa Rinpoche:

“Per il successo di raggiungere l’intero percorso verso l’illuminazione, ascolta il Sutra della Luce dorata. Questo sutra dirige le nostre vite verso l’illuminazione. Ci aiuta a non rinascere nei regni inferiori. La prima cosa, il pericolo immediato che dobbiamo fermare immediatamente senza ritardare nemmeno un secondo, è la rinascita nel regno inferiore. Abbiamo bisogno di una rinascita superiore in modo da poter continuare a praticare il Dharma. Tutto il karma negativo viene purificato ascoltando questo sutra.”

Tutti gli insegnamenti preziosi in un Sutra

Perché i benefici sono così vasti? In un Sutra relativamente breve, Buddha spiega direttamente: Shunyata (vuoto), Derivante dipendente, l’importanza della confessione, il sacrificio di sé (spesso indicato come la trasmissione Sutra di Chod), il superamento della paura e persino il modo di guarire le malattie. Bodhicitta e Metta sono fortemente espressi nella coinvolgente storia del figlio del mercante che ha cercato disperatamente di salvare diecimila pesci. (Capitolo 17):

“Senza acqua, i diecimila pesci stavano morendo e si agitavano freneticamente. Poi, o nobile dea, Jalavahana il figlio del mercante corse nelle quattro direzioni. In qualunque direzione Jalavahana il figlio del mercante correva, in quella direzione quei diecimila pesci guardavano miseramente. O dea nobile, sebbene corresse nelle quattro direzioni in cerca di acqua, Jalavahana il figlio del mercante non trovò acqua lì. Guardò nelle quattro direzioni e vide molti alberi ad alto fusto non lontano. Si arrampicò su quegli alberi e tagliò i loro rami. Prendendo i rami alla piscina, ha costruito ombra di raffreddamento per quei diecimila pesci…”

Questo sutra contiene anche una delle storie più famose delle precedenti incarnazioni di Buddha: Mahasattva, che si nutrì della tigre affamata. Questo è considerato da molti come la trasmissione “sutra” per Chod – l’atto di visualizzare l’offerta del proprio corpo a beneficio di tutti gli esseri senzienti.

La famosa storia del principe Mahasattva, che si nutrì della tigre affamata, è contenuta nel Sutra della Luce dorata. Il principe Mahasattva era una precedente incarnazione del Buddha.

Trasmissione Sutra di Chod?

Un aspetto davvero affascinante di questo glorioso sutra è che è la trasmissione “sutra” di Chod — in quanto contiene la bella e significativa storia del Buddha storico (in una vita precedente come un Bodhisattva) che alimenta il proprio corpo alla Tigre affamata in modo che possa nutrire i suoi cuccioli. Questa è la famosa storia di Mahasattva, la precedente incarnazione di Buddha:

Internazionale popolare canto / canto stella, tibetano buddista nun Ani Choying Drolia esegue il tamburo Chod e canto.

‘Poi, mentre i principi passeggiavano per la foresta di Dvadashavanagulma, incontrarono una tigre che aveva partorito la settimana precedente, circondata dalla sua prole, affamata e assetata, affamata, il suo corpo estremamente debole. Vedendola, Mahapranada disse: “Ahimè! Sarebbero passati sei o sette giorni da quando questo disgraziato ha partorito. Non ha trovato cibo. O morirà di fame o divorerà i suoi cuccioli.”

“Mah Mahapranada ha detto:” O buoni compagni, dare il proprio corpo è un compito scoraggiante
.”
“‘Mahasattva ha detto:” Per le persone come noi, deboli di mente e molto attaccato al corpo, un tale atto è davvero difficile. Tuttavia, i grandi esseri intraprendono a dare i loro corpi completamente e senza paura si sforzano per il benessere degli altri.

Inoltre, nati da amore affettuoso e compassione, gli esseri arya
Che considerano i loro corpi come appena ottenuti in cielo o su
questa terra,
Le loro menti gioiose più gradevoli a salvare le vite degli altri,
Rimanendo saldi, avrebbero cento volte compassione
in questo caso.

“‘Sentendosi molto triste, il giovane principe guardò la tigre per un lungo periodo senza battere ciglio, poi andò per la sua strada. Poi Mahasattva ebbe questo pensiero: “Ora è giunto il momento per me di dare via questo corpo. Perché?

Anche se ho a lungo custodito questo corpo putrido, soggetto
alla morte e al decadimento,
Fornendogli cibo e bevande, vestiti, veicoli e letti lussuosi,
Alla fine è destinato a sgretolarsi e finire nel dolore.
Questo corpo non ha altro scopo se non quello di abbandonare la sua natura sconosciuta.”

” Inoltre, poiché è del tutto impuro, non durerà. Ora dovrei usarlo per un fine nobile. Così sarà per me come una barca che attraversa l’oceano della morte e della rinascita.

may A beneficio degli esseri trasmigranti, posso raggiungere la pace dell’illuminazione impareggiabile;
La mia mente compassionevole e ferma, do questo corpo a cui gli altri trovano difficile rinunciare;
Posso raggiungere l’illuminazione impeccabile e inestimabile che i bodhisattva cercano così acutamente.
Libererò gli esseri nei tre mondi dall’intensa paura dell’oceano dell’esistenza.

“‘Allora Mahasattva giaceva di fronte alla tigre, ma la tigre non fece nulla al compassionevole Bodhisattva. Il Bodhisattva pensò: “Ahimè! Lei è troppo debole e incapace!”

Si alzò in cerca di un’arma affilata e non ne trovò una. Afferrando un forte ramo di bastone di bambù, di cento anni, si tagliò la gola e cadde davanti alla tigre. Quando il Bodhisattva cadde, la terra tremò in sei modi, come una barca martellata dai venti in mezzo al mare.”

I segreti della lunga vita

Nel capitolo 1, il capitolo intitolato “Il capitolo sulla durata della Lfe del Tathagata” i segreti della lunga vita sono esposti:

“Ci sono due cause e due condizioni che prolungano la vita. Quali sono i due? Sono cioè rinunciare all’uccisione e dare cibo interamente ” – in altre parole, rinuncia e generosità, che si esprime magnificamente nella storia di Mahasattva e della tigre.

Testo Sutra luce dorata.

Trattare con la paura

Un altro grande argomento nel grande Sutra della Luce dorata è “paura” e gestire le nostre paure:

“Qui nella solitudine della foresta acclamata dai veggenti,
Non sono ansioso né ho paura.
Questo mio cuore è molto felice
Nella speranza di trovare opportunità per un vasto e grande beneficio.”

Il capitolo di apertura del sublime Sutra spiega il beneficio di recitare il sutra ad alleviare i timori:

“Cavalcato la paura e colpite dalla povertà,
Turbato da stelle, corpi planetari
E feroce spiriti demoniaci,
O che vedono atroci incubi
di Seguito il dolore e la fatica,
dovrebbero bagnare bene a rendersi pulito
E ascoltare questo sublime sutra.”

Più tardi, nel quarto capitolo, che si concentra sulla “Confessione”, il sutra spiega:

“Con il suono di questo maestoso tamburo, Possa l’ignoranza del mondo essere dissipata.Con le paure placate,proprio come i saggi vincenti non hanno paura, possono gli esseri senzienti diventare senza paura e coraggiosi.”

Moderno testo Sutra luce dorata.

Insegnamenti sul vuoto

L’importante argomento di Shunyata — Il vuoto — è un insegnamento chiave nel capitolo 6. Nel verso lirico, l’uguale del grande Sutra del Cuore, il Sutra della Luce dorata esprime, nelle parole del Tathagata, l’essenza del Vuoto:

Il corpo è come un villaggio o una casa vuota;
I sensi sono come soldati e ladri.
Anche se vivono nello stesso villaggio,
Non sono consapevoli l’uno dell’altro.

Il senso dell’occhio corre dietro alle forme;
Il senso dell’orecchio indulge nei suoni;
Il senso del naso cattura numerosi odori;
Il senso della lingua caccia sempre i gusti;
Il senso del corpo persegue le sensazioni tattili;
E il senso mentale afferra i fenomeni.

Questi sei sensi individuali
Sono ciascuno assorbiti nei loro oggetti.
La mente è capriccioso come un’illusione –
sei sensi, completamente assorto –
Come un uomo che gestisce un villaggio vuoto
E vi risiede tra i soldati e i ladri…

Forme, dei suoni, e allo stesso modo odori,
Gusti, i tactiles e fenomeni,
La mente in movimento, come un uccello in volo,
In tutti e sei, entra il senso facoltà.
In qualunque senso esso rimanga,
conferisce a quel senso la sua natura conoscente.
Il corpo, come una macchina in un villaggio vuoto,
è senza movimento e completamente senza azione.
Manca l’essenza del nucleo, nasce dalle condizioni;
Derivante dai concetti, manca di natura intrinseca.”

Non solo questo capitolo spiega succintamente il vuoto, Buddha continua a spiegare il karma, la rinascita e ciò che accade alla morte. Egli spiega anche “a seconda origination” in termini che chiunque può comprendere:

“Le sei fonti, contatto, sentimento,
Brama, presa ed esistenza troppo,
Nascita, invecchiamento e morte, dolori e afflizioni –
Questi comprendono i dodici collegamenti di origine dipendente.

“Le sofferenze inconcepibili dell’esistenza ciclica
Mentre operano nella ruota della vita
hanno avuto origine dal non originato;
Quindi, sono senza origine,
Liberi dal pensiero discorsivo e concettuale.

“Tagliare la vista di auto-esistenza;
Recidere la rete di afflizioni;
Brandire la spada della conoscenza;
Ecco la dimora di aggregati come vuota;
In questo modo, l’illuminazione deve essere raggiunto.”

Guarigione e medicina (Capitolo 24)

Il sublime Sutra della Luce dorata ha anche un intero capitolo dedicato alla guarigione (Capitolo 24): Ned-rabtu-zhiwar-byedpa: healing illness, o il sutra per ‘pacificare tutte le malattie.’- gran parte dei quali esprime le basi della medicina tibetana.

Sebbene la gloriosa traduzione del Sutra della Luce dorata contenga 21 dei capitoli, ce ne sono in realtà 29-alcuni ancora in fase di traduzione. Un capitolo importante include gli insegnamenti sulla guarigione. Poiché questo non è incluso nel sutra inglese facilmente scaricabile, includiamo parte di esso qui:

“Innumerevoli eoni fa, un Buddha chiamato Rinchen Tsugphud-chen è venuto in questo mondo. Durante il suo tempo, c’era un ricco mercante con il nome di Tshongpon Chuzin, che era anche un esperto negli otto rami della medicina. Ha curato molti pazienti e salvato molte vite in quel paese. Aveva un figlio di nome Chubeb (Jalavahana), che era bello, di buon cuore, intelligente, ben imparato e un esperto in scrittura, arte, astrologia e grammatica. Era molto amato dal suo popolo. A quel tempo scoppiò un’epidemia e morirono migliaia di persone. Il figlio del mercante, Chubeb, era angosciato e la compassione per loro sorse nel suo cuore. Pensava che il suo anziano padre non fosse in grado di eseguire molti trattamenti perché era invecchiato e debole. Così divenne determinato a imparare l’arte della guarigione da suo padre. Andò da lui e, prostrandosi davanti a lui, disse in versi:

“Per salvare la vita di altri esseri

mi sono appassionato a chiedere a lei, amato padre

Con la tua amorevole compassione

per Favore mi insegni l’arte della medicina”

Il padre rispose: in questi versi:

“ti insegno serie per serie

Basato sulla scienza curativa

Deriva dall’essenza di Cikitsa vidya di Rishi,

Ascoltare con attenzione e imparare a proteggere gli esseri”.

Tre mesi sono chiamati primavera Tre mesi sono chiamati estate,

Tre mesi sono chiamati autunno e

Tre mesi sono chiamati inverno.
Questo è un anno

I tre mesi in ogni stagione sono descritti,

I periodi di due mesi sono chiamati Dustshigs

Quindi ci sono sei dustshigs in un anno.

I primi due mesi sono il tempo della fioritura

Tre e quattro sono la stagione calda

Cinque e sei sono la stagione delle piogge

Sette e otto sono autunno

Nove e dieci sono la stagione fredda

Gli ultimi due sono il tempo sulla neve

Per conoscere le diverse stagioni

Si impara ad amministrare la medicina senza errore.

Prescrivendo alimenti e bevande Secondo la legge delle stagioni

La digestione sarà liscia e

Non produrrà malattie.

Se i dustshigs diventano distorti

E i quattro elementi vengono modificati,

Se il corpo rimane senza farmaci adeguati

Soffrirà di malattie.

Pertanto il medico deve conoscere

Le quattro stagioni e le sei dustshigs, troppo

E dovrebbe conoscere la natura del corpo

Quindi, egli sarà in grado di amministrare la dieta e la medicina senza errore.

Se la malattia è entrata attraverso la natura del gusto

Nel sangue, nei muscoli, nelle ossa, nel midollo osseo e nel cervello

Il medico deve conoscere i segni e i sintomi

Se la malattia è curabile o meno.

Le malattie sono di quattro tipi diversi

rLung, Tripa, Badken e

Totalmente combinati in uno.

Si dovrebbe conoscere il tempo di manifestazione.

La flemma si manifesta in primavera

L’estate aumenta il vento

La bile si manifesta in autunno

Tutti e tre si manifestano in inverno.

Ammettere il gusto e la qualità pungenti, ruvidi e caldi in primavera

Qualità oleosa e calda e sapore salato in estate

Raffreddamento, qualità dolce e oleosa in autunno e

Qualità ruvida, oleosa e sapore aspro e dolce in inverno.

Durante queste quattro stagioni

Se i farmaci, la dieta e le bevande

sono seguiti secondo la legge stagionale

Nessuna malattia sarà prodotta.

Il dolore dopo il pasto indica

Disturbo della flemma E durante la digestione, indica la bile

Dopo la digestione del cibo, è un disturbo del vento

Si dovrebbe conoscere il tempo e i sintomi in parallelo.

Conoscere la radice della malattia

Somministrare il medicinale di conseguenza,

Nonostante i diversi caratteri e sottotipi della malattia

Si dovrebbe rivelare l’origine della malattia.

Somministrare la medicina oleosa per i disturbi del vento

I purgativi sono migliori per la bile.

Per catarro, si dovrebbe applicare emetici

E combinato bisogno di tutti e tre i farmaci.

Combinato significa che i tre umori manifestano ugualmente i loro sintomi.

si deve sapere che il tempo di malattie manifestazione ”

Ma anche la costituzione

Così, con l’apprendimento attraverso l’esame

trattando il paziente al momento giusto

la medicina, la terapia, la dieta e bevande

Da consigli senza essere scambiato

sappiamo che è un saggio medico.

Conoscere gli otto rami della medicina

È la sintesi di tutte le scienze mediche

Arricchisci la tua conoscenza della medicina E cura la malattia degli esseri senzienti.

(1.) Salasso e

(2.) Ferite

(3.) Malattie fisiche e

(4.) Spiriti maligni

(5.) Veleni e

(6.) Pediatria

(7.) Ringiovanimento e

(8.) Geriatria.

Diagnostica il colore della persona prima di

E osserva le parole (sintomi)

Chiedi dei suoi sogni dopo di che

Conoscerai i tre umori e le loro differenze.

Capelli sottili, magri e poveri

E avere una mente instabile

Loquace e sognare di volare

Indica una costituzione del vento.

Capelli grigi che crescono all’adulto

Molta sudorazione e diarrea,

Intelligente e sognando il fuoco

Indica una costituzione biliare.

Mente stabile e un grande corpo dritto

Assiduo, con testa e corpo oleosi e bagnati,

Sogni d’acqua e oggetti bianchi

Indica una costituzione flemma.

I tre umori producono tutte le costituzioni combinate

Alcune sono costituzioni doppie e triple

Se ci sono più caratteri costituzionali

Si dovrebbe capire la costituzione dominante.

Dopo aver conosciuto la giusta costituzione

Somministrare il medicinale per la malattia.

Se non ci sono segni di prognosi di morte

Il paziente è curabile.

L’occhio percepisce erroneamente

Umiliando il maestro e il medico,

Essere arrabbiato con i parenti

È una prognosi di morire.

L’occhio sinistro diventa bianco

La lingua diventa nera e il naso si gira di lato

L’orecchio diventa bluastro

Le labbra cadenti sono segno di morte.

Il singolo Terminalia chebula

Possiede i sei gusti

Cura tutte le malattie È innocuo e il re della medicina.

Tre frutti e tre medicine calde

Facile da trovare tra le medicine

Melassa, miele, latte e burro

Può curare molti disturbi.

Gli altri medicinali

Somministrano in base alla malattia

Prima coltivano amore e compassione

E non cercano ricchezza e beneficio.

Così vi ho detto come guarire la malattia

Questo prezioso insegnamento è la sintesi della medicina.”

Poi Chubeb divenne un esperto nell’arte della guarigione e curò molte persone.”

Vasto merito della pratica di recitazione

Il testo di “The King of Glorious Sutra called Exalted Sublime Golden Light” è disponibile in più lingue in stampa e come download da FPMT che ha tradotto (magnificamente) i primi 21 capitoli. Il Sutra totale è in realtà 29 capitoli, incluso il capitolo 24 (sopra) sulla guarigione.

Tra tutti i grandi sutra Mahayana, il Sutra della Luce Dorata, Arya Suvarṇa prabhā sottama sūtrendrarāja mahāyāna sūtra, è forse il più avvolgente e confortante di tutti i grandi sutra. Insegnanti come Lama Zopa Rinpoche, sostengono che la recitazione quotidiana anche di una sola riga del sutra ha” più merito ” di quasi tutte le altre pratiche. Nella sua introduzione alla bella traduzione della stura di FPMT, scrive: “Memorizzare o fare offerte a questo testo è come fare offerte inconcepibili a Buddha.”

Lama Zopa Rinpoche ha fatto una missione per sostenere per recitazioni verbali quotidiane del grande Sutra Luce dorata. “Questo testo è molto prezioso; porta pace e felicità ed è molto potente per fermare la violenza. Ascoltando questo testo, il proprio karma viene purificato.”

“Questo testo aumenta il successo e, soprattutto per i leader come re o presidenti, porta il successo alla loro guida in virtù, il percorso verso la felicità. Se hai problemi, per chiunque muoia o sia morto o se i deva si sono rivoltati contro di te e nulla funziona; o se semplicemente esprimendo te stesso, i tuoi amici, i tuoi cari, il marito, la moglie, i membri della famiglia e persino i servitori si arrabbiano con te, se la tua ricchezza diminuisce o se hai danni dalla magia nera o dagli spiriti, o se hai brutti sogni o cose spaventose che accadono, allora per tutti questi problemi dovresti lavarti, indossare vestiti puliti e con mente pacifica ascoltare la trasmissione di questo testo. Allora tutto sarà pacificato. Chiunque lo ascolti crea molto merito ed è molto ammirato dai buddha…

“Chiunque conservi, memorizzi o contribuisca a questo testo esaudisce gli otto esseri mondani e tutti i loro desideri saranno esauditi. Buddha disse ai quattro guardiani di fare offerte e servire questo testo, e di proteggere sempre le persone che lo memorizzano o anche solo lo leggono. I quattro guardiani hanno riconosciuto che avrebbero protetto coloro che lo leggevano e avrebbero aiutato e soddisfatto tutti i loro desideri.”

Guarda Lama Zopa che offre la tranmissione orale del Sutra della luce dorata:

la Dedizione di Merito

Dopo aver recitato il glorioso Sutra della Luce Dorata (anche solo una pagina), è raccomandato da Bodhisattva Ruchiraketu (dal Sutra) di dedicare il merito della recita:

“Rapidamente e totalmente il consumo di tutte le ostruzioni karmiche, facendo confessione attraverso Sublime Luce Dorata, Mi atterrò su dieci bodhisattva giardino – le miniere di somma gioielli preziosi – che io possa brillare con un tathagata segni di segni e di esseri liberi dall’oceano dell’esistenza.”

  • Per scaricare un PDF (o Mobi (. mobi), o ebook (.epub)) – in più lingue-del Sutra completo della Luce dorata, come tradotto magnificamente da FPMT, visita questo link>>