Gonzo giornalismo è lo stile di reporting in cui vi è la mancanza di obiettività completa e il distacco dal tema da segnalare. Le opere di Hunter S. Thompson sono alcuni buoni esempi di articoli di giornalismo Gonzo.

“Nella lingua inglese, tutto si riduce a questo: ventisei lettere, se combinate correttamente, possono creare magia. Ventisei lettere costituiscono il fondamento di una società libera e informata.”
– John Grogan

Tradizionalmente, è stata una norma per i giornalisti essere obiettivi sul loro lavoro, indipendentemente dalle notizie che riportano. Le notizie che forniscono non devono essere di parte o esprimere alcuna opinione personale. Anche se questo è stato, e lo ripeto, un punto di vista tradizionale.

Secondo William Faulkner, la finzione è il fatto migliore. Per alcuni decenni, abbiamo assistito alla formazione di un nuovo stile di giornalismo che è stato ispirato da questa nozione. Le regole del gioco non sono così severe qui come lo sono nello stile tradizionale di reporting. Il giornalista può aggiungere un tocco personale al rapporto. I giornalisti possono scrivere i loro rapporti in cui la narrazione può essere in prima persona. Possono anche prendere l’aiuto di vari elementi che possono avere una base emotiva, quando riportano.

Ecco una sbirciatina nella storia del giornalismo Gonzo, e alcune indicazioni.

Storia del giornalismo Gonzo

L’origine del termine ‘giornalismo Gonzo’ può essere fatta risalire ai decenni ’60 e ’70 del XX secolo. Il merito per la creazione di questo genere nel giornalismo va all’autore e giornalista americano Hunter S. Thompson. Ha fatto un’esperienza diretta del soggetto su cui doveva scrivere, anche dal mondo illecito dei narcotici. Egli era soggettivo su ciò che ha scritto, e ha fatto uso di un approccio innovativo nella sua scrittura per mettere avanti il suo punto di vista. Un classico esempio di questo è il suo libro ‘Fear and Loathing in Las Vegas’, che ha un personaggio di nome Dr. Gonzo, che è un avvocato. Lo stile di segnalazione di Thompson è diventato famoso come’ Gonzo’, a causa di questo personaggio.

Come scrivere un articolo di giornalismo Gonzo

La cosa più importante che lo scrittore deve ricordare quando scrive un pezzo in questo genere è essere soggettivo a riguardo. Non ci può essere un punto di vista neutrale espresso nell’articolo, piuttosto, deve essere un parere. L’autore può fare uso di vari dispositivi letterari disponibili a sua disposizione durante la scrittura dell’articolo. Il pezzo non può essere effettivamente cento per cento giusto, e comprendono alcune libertà creative. Tuttavia, deve essere scritto dal punto di vista del protagonista, che, il più delle volte, è l’autore e deve aggiungere esperienze personali. A causa di questo fatto, ci saranno anche alcune emozioni presenti nella scrittura, e quindi, nell’articolo.

Un altro aspetto che gli aspiranti alla scrittura Gonzo devono ricordare è quello di leggere il maggior numero possibile di articoli di questo genere. Anche i giornalisti Gonzo non sono molto desiderosi di modificare i loro articoli. Thompson, se stesso, aveva chiamato la sua ‘ Paura e….”un fallimento, dal momento che ha dovuto modificarlo cinque volte prima che fosse pubblicato. La riluttanza a modificare ha senso, poiché la modifica può attenuare la crudezza dell’articolo. Gli interessati devono anche tenere un diario a portata di mano, che sarà utile per tenere un registro delle cose quasi non appena traspaiono. Dopotutto, si tratta della crudezza dei momenti. E sì, pratica per essere perfetto.

Esempi di giornalismo Gonzo di Hunter S. Thompson
  • The Great Shark Hunt: Strange Tales From a Strange Time-Gonzo Papers, Vol. 1
  • Generation of Swine: Tales of Shame and Degradation in the ‘ 80s-Gonzo Papers, Vol. 2
  • Songs of the Doomed: More Notes on the Death of the American Dream-Gonzo Papers, Vol. 3
  • Meglio del sesso: Confessioni di un drogato politico-Gonzo Papers, Vol. 4
  • Paura e disgusto sulla campagna elettorale ‘ 72
  • Il Kentucky Derby è decadente e depravato-Scanlan’s Monthly, June 1972

Molti giornalisti non considerano il giornalismo Gonzo come vero giornalismo, a causa delle regole cambiate; l’approccio soggettivo, l’introduzione di qualche finzione per andare avanti con i fatti e il contenuto crudo. Non c’è anche un approccio intermedio da prendere in questo genere. Il contenuto degli articoli non può provenire da impostazioni controllate e sotto supervisione. Gli scrittori devono andare tutti fuori durante il loro processo di ricerca e scrittura. Si tratta di scrivere un articolo in stile ‘Gonzo’ o no. E sì, alcuni standard piuttosto elevati sono stati fissati da Thompson per abbinare in questo genere.

Se vuoi un po ‘di sporco, allora ‘Gonzo’ è l’unico modo in cui vorresti andare!